DJI Osmo Pocket: che cos’è, a che cosa serve e prezzo

DJI Osmo Pocket: che cos’è, a che cosa serve e prezzo

Luglio 12, 2019 0 Di Aldo

Negli ultimi 10 anni il boom delle fotocamere tascabili (le GoPro in particolare) è stato incredibili. Purtroppo, non sempre gli accessori e le varianti di altre case produttrici sono meritevoli di attenzioni (e di un investimento di danaro). Ma questo ne vale davvero la pena.

Cos’è DJI Osmo Pocket


Si tratta di uno degli ultimi prodotti dell’azienda Osmo, azienda specializzata nella produzione di stabilizzatori per telecamere e fotocamere. La prima cosa che si nota sono ovviamente le dimensioni: piccola e tascabile. La si può portare veramente ovunque grazie alle sue dimensioni di 12 cm di lunghezza e ad un peso di appena 116 grammi.

Lo si può portare davvero in tasca (basta non perderlo). La cosa che colpisce è la qualità video e un’apertura focale di 2.0 al massimo. Questo stabilizzatore con fotocamera integrata riesce a scattare foto estremamente nitide, con una risoluzione di 12 megapixel. È perfetto per i video in quanto realizzati in 4k a 60fps, con una ottima funzione NightShot per la modalità “notte”.

Altre qualità

Molti stabilizzatori con fotocamera integrate non possono essere collegate direttamente allo smartphone, se non per vedere successivamente le foto e i video. Ebbene, Osmo Pocket può operare da solo, ovviamente, e insieme allo smartphone.

Si potrà quindi gestire le inquadrature e i movimenti sia tramite i controller dell’Osmo stesso sia attraverso dei joystick virtuali sul display del telefono. Inoltre sono presenti diverse funzioni predefinite per montare le varie foto e video con una discreta varietà ed effetti cinematografici.

Le modalità disponibili

Le modalità sono 3: Tilt Locked, Follow, e FPV. La prima segue i movimenti di rotazione dell’utente, mantenendo l’orizzonte in bolla e inquadratura frontale. Ottimo per panoramiche. La follow permette l’inclinazione dell’inquadratura alto-basso. L’ultima modalità segue ogni movimento, comprese inclinazioni dell’orizzonte.

Vuoi farti un selfie senza il telefono? No problem, DJI Osmo Pocket ha la funzione selfie che attiva la funzione Active Track che segue il capo e il volto dell’utente in automatico.

Accessori inclusi

Spesso queste fotocamere hanno un problema molto specifico: non presentano sufficienti adattatori per Pc o Smartphone. Non è un problema per questo prodotto: la scatola fornisce due adattatori smartphone, uno Lightning (per gli iPhone per capirci) e uno usb, insieme al Power Cable per la ricarica.

A proposito di ricarica e di batteria, quale è l’autonomia di DJI Osmo Pocket?L’autonomia è di circa 140 minuti, poco più di due ore. Se si utilizza con intensità la risoluzione massima e un continuo movimento, la durata si riduce ad un’ora circa. Ma niente paura: la ricarica completa avviene in poco più di un’ora.

Considerazioni finali

Se si è alla ricerca di un prodotto che registra video di qualità senza avere dietro un’ingombrante aggeggio, questo DJI Osmo Pocket è perfetto. Forse la qualità audio ne risente, soprattutto se si vuole una ripresa professionale.

Un altro piccolo neo è il fatto che non si collega direttamente allo smartphone tramite Bluetooth, ma serve l’apposito adattatore, fornito comunque in dotazione. Il prezzo si aggira sui 359 euro, un buon prezzo considerando le potenzialità e la qualità video.