Le migliori 10 app da utilizzare in viaggio

Le migliori 10 app da utilizzare in viaggio

Giugno 7, 2019 0 Di Aldo

Quando si è in viaggio (e per una volta funziona la connessione Wi-Fi) siamo sempre in difficoltà. Dobbiamo cercare un volo last-minute perché il partner ci ha lasciato durante la luna di miele. Oppure dobbiamo trovare un ristorante tipico vietnamita a Stoccolma. Vediamo allora quali sono le 10 app fondamentali (veramente FONDAMENTALI) da avere quando siete in viaggio.

Google Maps

Le mappe di Google sono estremamente utili per individuare con largo anticipo i posti da visitare e calcolare i vari percorsi ed itinerari. Utile, anzi utilissima, la funzione di poter vedere la posizione degli autovelox durante la strada. Ci hanno salvato parecchie volte da una facile multa.

Google Translate

Siete andati in viaggio a Reijkjavik. Non siete proprio ferrati nella lingua più fredda del mondo. Non riuscite a leggere le rune antiche. Come fate a capire se al ristorante state mangiando carne di cervo o di foca? Eccovi Google Translate. Potete usarlo addirittura affinché parli per voi, ripetendo nella lingua che desiderate ciò che volete. Attenzione alla traduzione pari pari (e agli strafalcioni linguistici).


Nuok

Questo forse non lo conoscete. Si tratta di una app molto utile, interessante e piuttosto intuitiva per individuare musei, ristoranti, bar, spettacoli e moltissimo altro in una città d’arte. Con una grafica molto Young e addirittura un magazine e interamente in italiano, può essere una alternativa a Tripadvisor.

METRo

Siete in una città grandissima e non siete molto ferrati con la metropolitana. Cosa fate? Tornate a casa? Ecco l’app perfetta per orientarsi con grandissima facilità nelle metropolitana, calcolandovi gli itinerari e i cambi più rapidi per giungere a destinazioni. Utile, molto molto utile.

iNeedfuel

Avete avuto l’idea, supportati da una disponibilità economica cospicua, di viaggiare negli USA Coast to Coast. Siete in sella alla vostra Harley Davidson e non avete fatto benzina. Che fare? Scaricare iNeedfuel, accendere il localizzatole gps e individuare le stazioni di servizio più vicine e economiche.

Wi-Fi Finder

Non sussiste il problema di trovare Wi-Fi free all’estero, dato che è presente praticamente dovunque (in Italia un po’ meno). Se avete avuto qualche problema nel roaming dati con il vostro smartphone immaginiamo che la situazione sia critica. Ecco che questa app vi permette, con circa 100mila connessioni in tutto il mondo, di vedere gli hotspot Wi-Fi a cui connettersi.

Skyscanner

Questa app, che sicuramente conoscerete, vi permette di controllare i voli aerei utili per i vostri viaggi. Dotata di un’interfaccia molto simile a Booking (con cui collabora per proporre i pacchetti ai consumatori), il sito è veramente utile per scappare dalla luna di miele in velocità quando il partner vi ha pesantemente rotto le scatole.

SAS Survival Guide

Vi diciamo solo che questa app è stata creata da un ex soldato e istruttore del Servizio Aereo Speciale britannico. Tranquilli, non vi insegnerà a guidare un Boeing. Sarà molto utile per quei tour nei boschi in cui dovete sopravvivere da soli con tre oggetti, come Bear Grylls.

XE

Siete dispersi in Uzbekistan e avete una sete da paura. Avete qualche euro in tasca ma quello stato non è nella Eurozona. Vi basteranno quei 4 euro per bere qualcosa in base alla moneta locale? Con XE vi basterà inserire l’importo e ve lo tramuterà nella moneta corrente (aggiornate l’app prima di partire, per stare in linea con i tassi di cambio).

Yuggler

Siete in tour con i vostri bambini che hanno le loro esigenze, ma non siete a Disneyland. Cosa fare per intrattenere i più piccoli? Questa app fornisce consigli, foto e indicazioni su parchi divertimenti e giochi. Attenzione! Per ora c’è solo la versione iOS ma presto arriverà quella Android.