Motorola One Action: recensione e caratteristiche dello smartphone

Motorola One Action: recensione e caratteristiche dello smartphone

Maggio 3, 2019 0 Di Aldo

Nel Motorola One c’è tutto – il regolare Motorola One, la Potenza e la Visione, più uno Zoom riferito in fabbrica. Il sapore particolare che abbiamo oggi è il Motorola One Action – il nuovissimo ingresso nella gamma Moto. Il tocco unico del modello è che ha una fotocamera ultra grandangolare, ma non solo una qualsiasi fotocamera ultra grandangolare come gli altri telefoni non-azione – invece, questo è installato ad un angolo di 90 gradi, in modo da catturare i video di paesaggio quando si tiene il telefono in portrait.

Per quanto riguarda i fondamenti, One Action è molto simile a One Vision – ha lo stesso LCD da 6,3 pollici, lo stesso Exynos 9609 ticks all’interno, e c’è la stessa batteria da 3.500mAh per alimentare lo smartphone. Ma si possono notare alcune differenze, e sono di nuovo nel reparto telecamere. Per prima cosa, lo smartphone One Action è un classico affare da 12MP rispetto alla soluzione QuadBayer da 48MP della Vision. E poi un’altra camma da 12MP sostituisce l’otturatore Vision da 25MP sulla parte anteriore – quello dell’Action può registrare video in 4K, a differenza di quello della Vision.

Le specifiche chiave di Motorola One Action

  • Corpo: 161.1×71.2×9.2×9.2mm, 176g; telaio in plastica; combinazioni di colori Denim Blue e Pearl White.
  • Display: LCD 6.3″ LTPS IPS IPS LCD, risoluzione 2.520×1.080px, rapporto di aspetto 21:9, 432ppi.
  • Telecamera posteriore: Primario: 12MP, apertura f/1.8, dimensione pixel 1.25µm, PDAF. Ultra ampio: 16MP, f/2.2, copertura 117 gradi (13mm eq. lunghezza focale), 1.0µm. Profondità: 5MP. Registrazione video a 2160p@30fps.
  • Fotocamera frontale: Apertura 12MP, apertura f/2.0, dimensione pixel 1.25µm. Registrazione video a 2160p/30fps.
  • OS: Android 9 Pie; Android One.
  • Chipset: Samsung Exynos 9609: CPU Octa-core (4×2.2GHz Cortex-A73 + 4×1.6GHz Cortex-A53), GPU MP3 Mali-G72.
  • Memoria: 4GB di RAM; 128GB di memoria; slot microSD ibrido.
  • Batteria: 3.500mAh Li-Po (sigillato).
  • Connettività: Singolo/Doppio-SIM; LTE; USB 2.0 Type-C; Wi-Fi a/b/g/g/n/ac; GPS + GLONASS + Galileo; Bluetooth 5.0; NFC.
  • Varie: Lettore di impronte digitali montato posteriormente; altoparlante singolo da incasso.
  • Design e vista a 360 gradi

Il pannello posteriore ha un disegno a croce verso i bordi inclinati per aggiungere un tocco di stile, con una maglia più fine nella parte piatta.

Le altre caratteristiche del Motorola One Action

Per quanto riguarda le altre caratteristiche, abbiamo la configurazione a tripla fotocamera nell’angolo in alto a sinistra – in realtà sarebbe il primo smartphone a tripla fotocamera di Motorola, oggi come oggi. E poiché si tratta di One Action, le specifiche delle actioncam sono impresse in evidenza accanto agli obiettivi. C’è anche un doppio flash a LED sotto la fotocamera.

Il logo Motorola si trova un punto centrale, direttamente nel lettore di impronte digitali. Il sensore di impronte digitali è una classica soluzione capacitiva circolare, posizionata proprio dove il dito indice cade naturalmente, e funziona in modo rapido e affidabile.

Anche i comandi fisici sul lato destro sono comodamente posizionati: il pulsante di accensione si trova un po’ sopra il punto medio e il bilanciere del volume è più in alto. I pulsanti sono di dimensioni ragionevoli e hanno una buona azione click – non la migliore, non male neanche.

Direttamente di fronte al volume, sul lato sinistro del telefono, c’è l’alloggiamento per la scheda. Il vassoio ha uno slot principale per le Nano SIM e un altro in cui è possibile inserire una seconda Nano SIM o una scheda microSD. La ricarica e il trasferimento dei file sul Motorola One Action avviene tramite USB-C e la porta si trova sul fondo del telefono.